Home | Attività Sportiva | Calcio a 11, 7, 5 | Sabato 14 maggio il Benelli elegge le nuove regine del calcio Csi
Sabato 14 maggio il Benelli elegge le nuove regine del calcio Csi

Sabato 14 maggio il Benelli elegge le nuove regine del calcio Csi

E’ arrivato l’ultimo atto della lunga stagione calcistica del Csi Ravenna. Sabato 14 maggio, lo stadio “Benelli” di Ravenna ospita, per il quarto anno di fila, gli appuntamenti conclusivi dell’annata, ovvero la finale della Coppa Walter Godoli, la tradizionale manifestazione post-campionato che coinvolge le formazioni non qualificate ai playoff, giunta alla 34ª edizione, e la finale del campionato, intitolato a Donato Guercio, che assegna il 37° titolo territoriale Csi.

Si comincia alle 15.00 con la finale della Coppa Godoli che vedrà di fronte due delle squadre storiche del Csi: l’Or.Sa. Olimpia e il Melardot, mentre alle 17.45 si disputerà la finale del campionato tra Hacker Ravenna e Camerlona.

Finale Coppa Godoli L’Or.Sa., ottava in regular season con 33 punti, ha eliminato in semifinale la Stella Azzurra imponendosi per 1-0, mentre i Melardot, noni con 32 punti, hanno guadagnato la finale superando  per 3-1 il Villanova.  Per entrambe si tratta di dare l’assalto alla terza Godoli della loro storia: l’Olimpia l’ha vinta nel 1999/00 e nel 2010/11, i Melardot nel 2001/02 e 2004/05. Questo match rappresenta anche la sfida personale tra i due bomber principi della stagione: Lorenzo Ghirelli (Melardot) e Manuele Mambelli (Or.Sa.), che hanno chiuso appaiati in vetta la classifica marcatori del campionato con 21 reti. Ghirelli ha poi allungato segnando un gol nella semifinale di Coppa. Ma soprattutto questa partita sarà la gara d’addio all’attività agonistica di Giuseppe Randi, il bomber di tutti i tempi dei campionati Csi con 277 reti segnate in 430 partite ufficiali con i Melardot, come emerge dai poderosi e aggiornatissimi archivi della stessa società ravennate.

Finale campionato E’ una finale inedita e a sorpresa quella che si disputerà sabato. A contendersi il titolo saranno, infatti, Hacker e Camerlona, classificatesi rispettivamente al 5° e 7° posto della regular season ma poi brave a sovvertire i pronostici. Gli Hacker, che hanno chiuso la stagione regoalre con il miglior attacco del campionato con 55 reti in 24 partite, hanno battuto nei quarti La Bassa Savarna, seconda, per 1-0 e il Savio Punto Pelle, sesto ma finalista delle ultime tre edizioni, per 3-2. Il Camerlona, forte anche della terza miglior difesa del torneo (27 reti incassate in 24 gare), ha avuto la meglio ai rigori sia nei quarti con la Cà Rossi Savio (5-4, 0-0 nei tempi regolamentari), giunta quarta, sia in semifinale sul Bertolt Brecht, vincitore degli ultimi due campionati e primo in regular season (4-2, 1-1 ai tempi regolamentari). Gli Hacker cercano il bis del campionato vinto nel 2010/11, per il Camerlona, a secco di trofei in Csi, si tratta di un appuntamento con la storia.

In chiusura di ogni finale, si terranno le relative premiazioni.

L’ingresso allo stadio (settore di tribuna) è gratuito.

Festa Bertolt Brecht

Print Friendly, PDF & Email

L’autore - Chi è Redazione

Redazione
Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

 

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes